01/12/2015

Fattorria iI Muro della Famiglia Pancaro s.s. soc. agr.

Fattoria Il Muro

Il nostro credo ci porta a pensare che gli ingredienti fondamentali per l’ottenimento di un prodotto di qualità siano prima di tutto l’ambiente, l’amore di chi lavora verso la propria terra e l’armonia tra i vari lavoratori ognuno nel rispetto del proprio ruolo consapevole di essere un tassello fondamentale per ottenere un prodotto unico. Per questo dobbiamo ringraziare prima di tutti Madre Natura, che è la principale responsabile della qualità dei nostri prodotti e prima ancora della nostra vita, e subito dopo i nostri antenati che ci hanno lasciato un’azienda produttiva e bellissima, ci hanno tramandato l’amore per la terra, per la natura e la passione necessaria che serve tutti i giorni a lottare e gioire con e per la nostra amata terra.


 Il nostro credo prevede che per il raggiungimento di un’elevata qualità dei nostri prodotti e della nostra vita si debba lavorare come una vera e propria squadra in cui tutti remino nella stessa direzione con la stessa passione e gli stessi obiettivi. Per questo è fondamentale per noi ringraziare tutti quelli che in un modo o nell’altro ci hanno aiutato o ci stanno aiutando a portare avanti il nostro amore per le nostre terre. Siamo sicuri, infatti, che amando la nostra terra e dedicandoci tempo e fatica lei ci aiuti e ci gratifichi con prodotti unici ed irripetibili.
La nostra squadra è una squadra giovane, vogliosa, innamorata del proprio mestiere.


Stefano Di Blasi è il nostro agronomo/enologo, ma prima ancora è il nostro punto di riferimento principale. Il suo amore per la natura e per il vino in particolare è evidente, dopo tanti anni di lavoro si emoziona ancora davanti a un buon bicchiere di vino ad una bella passeggiata in un vigneto durante una fredda ma soleggiata mattina di inverno con la brezza che taglia la faccia, davanti all’idea che l’agricoltura debba tornare al centro dell’attenzione generale in quanto fulcro di vita e che quindi questa non possa essere considerata un settore economico come un altro. L’agricoltura porta cibo, porta il mantenimento del territorio e dell’ambiente in cui viviamo, questo Stefano lo sa bene e tutti i giorni cerca di trasmetterlo a chi gli sta intorno. Le sue conoscenze tecniche sono infinite, non a caso è considerato uno tra i più prestigiosi agronomi in Toscana e quindi in Italia, il suo curriculum parla chiaro, laureato nel 1995 presso la facoltà di scienze agrarie a Firenze, collabora costantemente con L’Università degli Studi di Firenze contribuendo a varie pubblicazioni scientifiche nel settore viticolo ed enologico. Ha lavorato presso la Marchesi Antinori dal 1997 al 2008 con responsabilità enologiche, agronomiche e di ricerca applicata. Tra il 2007 e il 2011 è stato il coordinatore scientifico dell’ambizioso progetto di ricerca del Consorzio Tuscania e tutt’ora collabora con molte aziende viticole non solo in Toscana ma in tutta Europa. Oltre alle sue infinite capacità tecniche dimostra ogni volta valori umani e sociali ormai difficilmente riscontrabili nella nostra società moderna, impossibile per noi, scordarsi come dal 2011 ad oggi abbia preso a cuore la nostra realtà accompagnandoci mano nella mano in un passaggio delicatissimo per la nostra famiglia sia da un punto di vista aziendale che umano, quindi a lui, alla sua passione e alle sue conoscenze vanno un grazie enorme.


La storia di Daniele Orazzini, il nostro cantiniere, è più breve in termini di tempo, in quanto il nostro rapporto è iniziato solamente ad Agosto 2013, ma non è meno intensa del rapporto che abbiamo con Stefano. Anche Daniele ha una storia importante alle spalle in quanto è stato responsabile di cantine affermate ed importanti anche con nomee superiori alla nostra ma poi, e non casualmente, si è innamorato delle nostre terre e dei nostri principi.
I principi di Daniele e di Stefano sono i nostri principi quindi è bello lavorare con loro. L’amore per la terra, per la natura, per il vino, per il vivere bene e sano ma anche l’amore per il proprio lavoro fanno si che ad oggi siamo riusciti a costruire una squadra bella, coesa che marcia versa la stessa direzione e cioè quella di riuscire a trovare il miglior modo per convivere con le nostre magnifiche terre così che questi ricambino il nostro amore con dei prodotti unici.


Un ringraziamento speciale anche ai nostri operai avventizi, anche loro tassello fondamentale del nostro progetto di vita in quanto siamo convinti che la terra abbia lunga memoria e che ad amore risponda solamente con amore.
La nostra squadra comprende anche due ragazzi fantastici come Lorenzo Banchini responsabile della nostra grafica e Francesco Scafuro responsabile della comunicazione. Anche con loro condividiamo gli stessi principi di vita e anche loro rappresentano due tasselli fondamentali per l’ottenimento di un prodotto eccezionale perché dall’amore e dall’armonia in un contesto naturale come il nostro non possono che nascere prodotti unici.
Ed infine un ringraziamento da vero speciale per Primo Gallorini e Francesco Crocini due pilastri di esperienza, disponibilità e gentilezza della nostra zona. Due persone vecchia maniera che oggi giorno, ancora attaccate ai principi, ormai purtoppo considerati vecchi, quali sincerità, disponibilità, gentilezza e immense conoscenze derivate per lo più da una vita trascorsa nelle nostre zone, si rendono disponibili ad aiutarci nei lavori di tutti i giorni e per consigliarci dall’alto della loro esperienza.